(function(i,s,o,g,r,a,m){i[\\\'GoogleAnalyticsObject\\\']=r;i[r]=i[r]||function(){ (i[r].q=i[r].q||[]).push(arguments)},i[r].l=1*new Date();a=s.createElement(o), m=s.getElementsByTagName(o)[0];a.async=1;a.src=g;m.parentNode.insertBefore(a,m) })(window,document,\\\'script\\\',\\\'//www.google-analytics.com/analytics.js\\\',\\\'ga\\\'); ga(\\\'create\\\', \\\'UA-63758133-1\\\', \\\'auto\\\'); ga(\\\'send\\\', \\\'pageview\\\');

Voie di lâ vie

Ep.4 – Stagione 1 – sub ita

 

Informazioni:

 
Su “Voie di lâ vie”
 Dopo aver affrontato i temi della sicurezza sul lavoro, della ricerca della felicità, dell’emotività a corrente alternata dei friulani, FELICI ma furlans tratta un altro dei temi fondanti del nostro popolo: l’emigrazione. O forse sarebbe meglio dire: il desiderio di emigrazione in tempi di crisi.

In Voie di lâ vie, quarto episodio della webseries sul Homo furlanus, siamo entrati nel cuore della Daurman s.r.l., l’impresa a conduzione familiare dove è ambientata la serie, ed abbiamo chiesto ai dipendenti della ditta: “Atu mai vût voie di lâ vie?”, hai mai avuto voglia di andartene dal Friuli? Le risposte che abbiamo ricevuto sono estremamente variegate: c’è chi non vede l’ora di andarsene, chi ha sempre voluto scappare ma non l’ha mai fatto, chi non riesce ad immaginare altre forme di vita oltre quella friulana… Ne esce è uno spaccato esilarante ed a tratti poetico della nostra terra.

Ci siamo divertiti ad sviscerare questo argomento osservandolo da diversi punti di vista perché riteniamo l’emigrazione uno dei temi più complessi e storicamente ingombranti della nostra identità. Il Friuli è terra di passaggio, regione dalla quale da sempre si parte per trovare fortuna, paese natale del quale si sente la mancanza, una patria che spesso è difficile da amare, ma ancora più difficile da lasciare.

Quante volte noi, nati negli anni ’70 e ’80, conversando con gli amici abbiamo detto, o sentito, la frase: “ah, se potessi me ne andrei subito!”. Ma quanti poi lo fanno veramente? È mancanza di coraggio oppure la conferma che, in fondo, qui si sta bene? Intanto la crisi che imperversa diminuisce la distanza tra scelta e necessità…

.
 
 FriulanoItaliano 
.